Ecchan (ecchan87) wrote,
Ecchan
ecchan87

Mouryou no Hako & Marginal Prince

No, sto postando dopo una sola settimana dal post precedente! Mi si consumeranno i polpastrelli.




 
Ecco qui il nuovo anime della Madhouse tratto da un romanzo ( o serie di romanzi, se non erro) di Natsuhiko Kyogoku e con il character design delle CLAMP. Potevo perdermelo? Eh, no!
Vorrei scrivere due righe di trama giusto da introduzione, ma... per ora non è che ho capito un granchè. XD
Questo è ciò che ho colto dopo la visione dei primi due episodi:
 
Nel 27esimo anno dell'era Showa, in un imprecisato posto, vive una ragazza di nome Yoriko che non ha un buon rapporto con la madre (mentre del padre non si sa nulla). Questa ragazza diventa amica di una sua compagna di classe, Kanako, una fanciulla molto bella, intelligente e misteriosa che ama passeggiare al chiaro di luna. Le due stanno sempre insieme e Kanako si dice convinta del fatto che l'una è la reincarnazione dell'altra e che per questo saranno sempre unite, finchè un giorno, mentre le due si trovano in stazione, avviene un incidente e Kanako finisce sotto ad un treno (non si capisce bene come). Il detective Kiba si trova casualmente su quel treno e cerca di fare chiarezza sulla vicenda.

Questo è terra terra ciò che accade nel primo episodio, che fra l'altro è un flash back. Tutta la storia è avvolta in un'inquietantissima atmosfera onirica, che rende tutto ambiguo. Praticamente più che capire ciò che sta accadendo lo devi percepire, almeno in questi due episodi. Fonti mi dicono che poi la storia si evolve in un'indagine sulla morte di alcune ragazze fatte a pezzi e la scomparsa della ragazza finita sotto il treno, se non mi sbaglio. Comunque il tutto è reso moooolto bene, le animazione sono più che buone  e anche le sigle sono carine (by Nightmare). Continuerò volentieri a vederlo, se non mi tira scema prima ovviamente.

 


 
Sinceramente mi vergogno un po' ad andare in giro a raccontare che io vedo questa roBBa, ma tanto ho un curriculum di robe orrende che mi sono pippata in tutti sti anni talmente lungo che ormai non posso neanche più provare vergogna.

Yuuto inizia a frequentare una scuola di nome S. Alfonso di un'isola sconosciuta frequentata solo da bishonen estremamente gay e dai capelli di un colore assurdo, ma rischia di essere subito cacciato via. Riuscirà il piccolo e stuopido ragazzino a diventare amico di tutti sti tizi? E perchè in ogni episodio ognuno di loro deve cantare un'orrenda canzoncina?


Questa è l'interessantissima trama di questo anime fatto con due lire e dall'incipit identico a quello di Gakuen Heaven (ma più ridicolo ancora: il tizio coi capelli verdi lo va a prendere all'entrata in groppa ad un cavallo bianco). Le animazioni sono agghiaccianti, i personaggi sono triti e ritriti e... oddio è talmente tremendo che mi mancano le parole per rendere appieno l'idea XD Ogni minuto che passa penso: "Ma a sti poveri doppiatori almeno la canzoncina potevano risparmiarla, dai....".
Dopo BEN due episodi sono già una grande fan, eh?
Ma poi, cavoli, è evidente che nel quadro che viene inquadrato ogni due secondi, ci siano tutti loro e che il protagonista e quello vestito da principessa (?) inginocchiato davanti a quello verde, che tristezza.
Nonostante tutto, vorrei precisare che questo anime lo guardo molto più volentieri di quello di Vampire Kight che mantiene la palma di prodotto animato più brutto degli ultimi 10 anni
Tags: anime in visione, marginal prince, mouryou no hako
Subscribe

  • House of 5 Leaves

    Sono iniziati i nuovi anime di Primavera 2010 e tutte le fangirl yaoiste si sono buttate a pesce su " Uragiri wa Boku no Namae wo…

  • Kuroshitsuji Bis.

    Sono riuscita a mettermi alla pari con gli episodi, che continuo a seguire molto volentieri, OHOOHOH! *-* L'anime ha preso una via tutta sua…

  • The Black Butler.

    Finalmente la sessione di esami è finita e posso dedicarmi alla visione di varie cosuccie che ho scaricato e mollato sul pc in attesa di un…

  • Post a new comment

    Error

    default userpic

    Your reply will be screened

    When you submit the form an invisible reCAPTCHA check will be performed.
    You must follow the Privacy Policy and Google Terms of use.
  • 3 comments